Oggi proponiamo una vera MEDICINA per l’organismo: BRODO DI OSSA.

 

• Altamente consigliato a chi ha problematiche autoimmuni o squilibri della flora intestinale, da integrare quotidianamente nella propria alimentazione

• FONDAMENTALE per chi è in regime Paleo, è ANTINFIAMMATORIO!

• Un alimento benefico per l’#intestino: il brodo di ossa è la chiave per la salute dell’intestino e per facilitare la digestione, è utile per riparare le pareti intestinali danneggiate, poiché contiene sostanze come AMMINOACIDI, GLUCOSAMMINA, VITAMINE, GRASSI e SALI MINERALI.

• Contribuisce a mantenere sane le cartilagini, allevia il dolore e le articolazioni ne traggono beneficio, grazie al contenuto di COLLAGENE, glucosammina e CONDROITINA

• È ricco e nutriente, è utilizzato tradizionalmente come rimedio per la salute in tante culture, è uno dei cibi più convenienti che possiamo preparare in casa, consigliato spesso per curare l’influenza e come nutrimento per i malati, nonché per rafforzare OSSA, DENTI, CAPELLI e UNGHIE grazie all’alto contenuto di CALCIO, MAGNESIO, FOSFORO, collagene, GLICINA, condroitina e glucosammina.

• Il collagene contenuto contribuisce a migliorare l’elasticità della PELLE, mantenendola liscia e riducendo le RUGHE.

Le nostre nonne e sicuramente le bisnonne conoscevano i numerosi vantaggi del brodo fatto in casa, ce lo propinavano amorevolmente per la cura dei raffreddori e dell’influenza perché sapevano che il brodo fortifica.
Oggi sono in pochi a cucinare il brodo in casa, i ritmi veloci e i cibi industriali pronti hanno in parte contribuito a dimenticare i numerosi benefici per la salute di questo importante alimento che dovrebbe essere parte del nostro menù quotidiano, eppure è molto facile e poco costoso, un rimedio curativo e una coccola nelle giornate d’inverno.

INGREDIENTI
► 1,5 kg di ossa di manzo (ossa da brodo con midollo, ossa con articolazioni es. il ginocchio)
► 4 l di acqua
► 1 carota
► 1 cipolla
► 1 gambo di sedano
► 2 cucchiai di aceto (meglio se di sidro di mele)
► 2 cucchiaini di sale grosso
► 1 foglia di alloro
► 2 pomodori (serviranno per dare un po’ di colore)

PROCEDIMENTO
 Lavate le ossa di manzo e ponetele in una pentola capiente;
 Cospargete le ossa con l’aceto (o l’aceto di sidro di mele), aggiungete le verdure mondate intere, il sale e versate l’acqua che dovrà coprire completamente il tutto (ossa e verdure);
 Portate ad ebollizione e poi abbassate la fiamma al mimino; il brodo dovrà sobbollire, cioè formare piccole bollicine e cuocete a tegame coperto per circa 36 ore;
 Filtrate il brodo con un colino per rimuovere tutti i frammenti di ossa, che saranno buttate;
 Potete servire il brodo sia caldo che freddo, a vostro piacimento!

Il brodo si conserva bene, in vasi di vetro con coperchio (VETRO: Mi raccomando!), nel frigorifero per 5-7 giorni, oppure si può congelare in monoporzioni, scongelare e riscaldare al bisogno.
È possibile preparare il brodo con ossa di manzo, agnello, selvaggina, pollame o pesce.
Per il pollame si può ad esempio, dopo aver cotto il pollo intero al forno, conservare la carcassa per la preparazione del brodo.

ATTENZIONE: Le ore di bollitura variano secondo il tipo di ossa utilizzate: per il manzo 36 ore, per il pollame sono consigliate 24 ore, mentre per il pesce 8 ore.

Per un brodo dal sapore più intenso, si possono arrostire le ossa in forno a 170°C per 30-40 minuti prima preparare il brodo (ma non è necessario!).
E’ possibile aggiungere un pezzetto di radice di#zenzero privato della pelle, 10 minuti prima del termine cottura, per conferire un sapore leggermente piccante e per riscaldare immediatamente lo stomaco.

Buon Appetito!
Chef Giorgia 

Provate a farlo anche voi, l’organismo vi ringrazierà! Mandateci le vostre foto, i video e le recensioni!

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *