Il dado vegetale fatto in casa è un ottimo modo per insaporire i piatti, è molto utile nella preparazione di brodi, zuppe, minestre e risotti.

Ecco 2 ricette per prepararlo in casa con ingredienti genuini e soprattutto senza glutammato e conservanti. Le ricette possono essere personalizzate in tanti modi, utilizzando ogni tipo di verdura, seguendo anche la stagionalità.

Il dado vegetale fatto in casa è semplice da preparare e molto comodo da usare. Possiamo realizzarlo sia in versione cremosa (da mettere nei vasetti o da congelare), oppure in versione granulare.

La REGOLA DI BASE delle ricette è dosare il sale in modo equilibrato! La quantità deve essere di 1/3 rispetto al peso totale delle verdure e serve da conservante. In ogni caso meglio utilizzare il sale marino integrale in quanto contiene meno cloruro di sodio ma più sali minerali.

 

1. DADO VEGETALE IN VASETTO

La prima ricetta del dado vegetale fatto in casa è molto aromatica, grazie all’uso di erbette come rosmarino, basilico e origano. Si tratta di un dado senza glutine e senza glutammato, che prevede l’uso di poco sale.

 

INGREDIENTI:

► 2 carote;

► 2 coste di sedano;

► 1 cipolla;

► 1 spicchi d’aglio;

► 1 mazzetto di prezzemolo;

► 10 foglie di basilico;

► 1 rametto di rosmarino;

► 1 cucchiaio di origano;

► 30 ml di olio extravergine di oliva;

► 50 gr di sale marino integrale.

 

PROCEDIMENTO:

♦ Lavate tutte le verdure e le erbette aromatiche e tagliatele a pezzettini molto piccoli.

♦ Mettete il tutto in una padella larga con un filo di olio e il sale, coprite e lasciate cuocere per un’oretta girando di tanto in tanto.

♦ Trasferite le verdure in un frullatore e frullate bene aggiungendo l’olio di oliva.

♦ Il dado è pronto! Conservatelo in vasetti di vetro sterilizzati da tenere in frigo e usatene un cucchiaino nelle vostre preparazioni!

♦ Questo dado senza glutammato e senza glutine, si congela comodamente nelle formine per il ghiaccio e risulta molto saporito!

 

A seconda della stagionalità, potete aggiungere le verdure che preferite come zucchine, pomodori, peperoni, melanzane…

 

 2. DADO VEGETALE GRANULARE

Possiamo preparare il dado granulare usando il forno o l’essiccatore. In entrambi i casi infatti le verdure scelte devono risultare secche per essere ridotte quasi in polvere.

 

INGREDIENTI:

► 3 carote;

► 3 coste di sedano;

► 1 cipolla;

► 1 spicchi d’aglio;

► 5 pomodorini;

► erbe aromatiche a piacere;

► sale marino integrale;

► altre verdure a scelta secondo stagionalità e gusto (zucca, funghi, zucchine, peperoni ecc).

 

PROCEDIMENTO:

♦ Lavate tutte le verdure e le erbette aromatiche e tagliatele a pezzi grossolani.

♦ Pesate il tutto e aggiungete 1/3 del peso di sale (es. se le verdure pulite pesano 900 gr, aggiungete circa 300 gr di sale).

♦ Frullate il tutto fino ad ottenere una specie di purea, trasferitela in una teglia rivestita con carta da forno e schiacciatela bene fino a creare uno strato omogeneo.

♦ Cuocete lentamente in forno a 120° per qualche ora (possono volerci anche 5-6 ore) fino a quando l’acqua non si asciuga del tutto.

♦ Frullate di nuovo per ridurre tutto in polvere.

♦ Conservate il dado granulare in vasetti di vetro ed usatene un cucchiaino per insaporire le pietanze.

 

Il dado fatto in casa NON contiene conservati e presenta quantità di sale inferiore rispetto ai dadi confezionati. Quelli in commercio infatti, contengono una percentuale di sale che può arrivare anche al 50- 60% e diversi tipi di grassi vegetali come quello di palma. Alcuni dadi già pronti, inoltre, contengono anche glutine e lattosio e per questo non sono adatti ai celiaci e agli intolleranti al lattosio.

 

Bouillon cubes with parsley, isolated on white

Dott.ssa Laura Masillo

Comments are closed