Chi, come me e Chef Giorgia, adora gli anelli di calamari?

Sono sicuramente uno dei piatti che mangeremmo tutti i giorni. Preparati in questo modo, poi, sono velocissimi, facili ma soprattutto leggeri, gustosi e tenerissimi, profumati e saporiti.

In pochi minuti, porterete in tavola un secondo piatto davvero appetitoso. Ecco a voi la ricetta!

 

INGREDIENTI (per 4 persone)

► 500 gr di calamari (il peso si riferisce a 4-5 calamari già puliti)

► 50 gr di pangrattato

► 20 gr di parmigiano grattugiato

► 1 spicchio di aglio fresco

► prezzemolo qb (noi ne abbiamo utilizzato due rametti)

► 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva

► 1 scorza di limone grattugiata

► sale e pepe nero qb

 

PROCEDIMENTO

♦ Dopo aver pulito i calamari, tagliateli ad anelli spessi circa 1 cm, asciugateli per bene e poneteli in una ciotola insieme ai tentacoli.

♦ Preparate a parte la panatura con pangrattato, parmigiano grattugiato, aglio e prezzemolo tritati, scorza di limone grattugiata, pepe e sale (sempre meglio non eccedere) e mescolate.

♦ Condite gli anelli e i tentacoli dei calamari con l’olio extravergine d’oliva e successivamente impanateli facendo attenzione a creare una panatura omogenea.

♦ Mettete i calamari in un forno preriscaldato a 180° C su una teglia con carta forno. Fateli cuocere per bene, ma non troppo o si seccheranno. Fateli abbrustolire per circa 15 minuti, non è necessario girarli.

♦ I calamari sono pronti, saporitissimi andranno sicuramente a ruba!

 

 

?

Dottoressa Laura Masillo

www.lauramasillo.it

Comments are closed